Coronavirus, Cutrone: "Sto bene". E la Samp: "Basta informazioni"

Coronavirus, Cutrone: “Sto bene”. E la Samp: “Non daremo altre informazioni”

L’attaccante, risultati positivo al Coronavirus, ha voluto rassicurare tutti. Il club blucerchiato, invece, ha preso una decisione ben precisa.

Tra o giocatori risultati positivi al Coronavirus c’è anche l’ex rossonero Patrick Cutrone, oggi in forza alla Fiorentina. Il giovane attaccante ha voluto rassicurare tutti sulle sue condizioni: “Grazie a tutti voi per il supporto e i vostri messaggi d’affetto – ha scritto su Instagram – sto bene, in questo momento sono a casa e seguo il protocollo che mi hanno indicato. Mi raccomando seguite anche voi scrupolosamente le indicazioni che ogni giorno le Istituzioni ci danno. #Celafaremo! Grazie, Patrick”.

Patrick Cutrone

Nel frattempo, la Sampdoria ha deciso di non comunicare più alla stampa eventuali notizie relative a giocatori contagiati dal Covid-19. Ecco la nota del club blcerchiato: “L’U.C. Sampdoria comunica che, onde evitare fughe di notizie ed inutili allarmismi, ha scelto di non dare più informazioni sui propri tesserati che, in presenza di lievi sintomi, sono stati sottoposti agli accertamenti previsti in merito al Coronavirus-COVID-19. L’unica notizia importante è che i ragazzi stanno tutti bene e sono nei loro domicili a Genova. In un momento così complicato per il nostro Paese e nel rispetto di chi sta operando in prima linea è doveroso non alimentare ulteriori preoccupazioni per situazioni sotto controllo. Invitiamo gli organi d’informazione a rispettare la nostra scelta”.

Aggiornato il: 14-03-2020