“Ci saranno nuove ondate e piccoli focolai che andranno contenuti, possibile seconda ondata prima dell’estate”, ha dichiarato Ricciardi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ai microfoni de ilcaffeonline.it, Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute e membro del consiglio esecutivo dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), ha parlato dell’emergenza Coronavirus in Italia: “Più che un’ipotesi, è una certezza: fin quando non avremo un vaccino ci saranno nuove ondate e piccoli focolai che andranno contenuti. Per questo motivo è fondamentale non accelerare le riaperture, altrimenti rischiamo di subire questa seconda ondata prima dell’estate. Avremo una lunga fase di convivenza col virus, speriamo che duri mesi e non anni”.

Borrelli Cellino controlli sanitari coronavirus

“Non tutti hanno capito che quello che ci aspetta fino a quando non avremo trovato il vaccino è una continua lotta contro questo agente patogeno”, ha affermato Riccardi al quotidiano La Repubblica. “Visto che ci saranno certamente casi sporadici – ha aggiunto – la partita è farli restare tali”.

Anche Ranieri Guerra, vicedirettore dell’OMS e membro del comitato tecnico scientifico, ha fatto il punto della situazione in merito alla pandemia da Covid-19 nel nostro Paese: “Saranno inevitabili nuovi focolai – ha spiegato durante un intervento a Rai News 24 – serve rafforzare il controllo del territorio con controlli e tamponi a domicilio”.

TAG:
coronavirus OMS Walter Ricciardi

ultimo aggiornamento: 18-04-2020


Ag. Conti: “Ha due anni di contratto, non parliamo di mercato”

Serie A, campionato avanti anche in caso di nuovi giocatori positivi