Conte: "Fase Due? Girano ipotesi prive di fondamento"

Coronavirus, Conte: “Fase Due? Girano ipotesi prive di fondamento”

Il premier Giuseppe Conte ha parlato dell’emergenza Coronavirus dalle colonne del quotidiano Il Giornale: “Bisogna convivere con il virus”.

Parlando dell’emergenza Coronavirus, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, ha affrontato anche l’argomento relativo alla “Fase Due” in Italia: “In questi giorni – ha dichiarato – circolano numerose ipotesi, auspici e proposte con tanto di date, anche da parte di alcune Regioni, sulle possibili riaperture nel Paese. Proprio oggi pomeriggio (ieri, ndr) abbiamo avuto un confronto tra il governo e due delegazioni, una del comitato tecnico-scientifico, che già da tempo ci coadiuva, e una del comitato socio-economico. Stiamo lavorando su alcune proposte di allentamento delle misure, in modo da poter “convivere” con il virus nei prossimi mesi in condizioni di massima sicurezza, tenendo sotto controllo la curva epidemiologica e le condizioni di stress del sistema sanitario e ospedaliero locale”.

Borrelli Cellino controlli sanitari coronavirus

“Tutte le notizie che filtrano – ha aggiunto il Premierle ipotesi che si fanno in questi giorni sono prive di fondamento. Nei prossimi giorni saremo in condizione di offrire a tutti gli italiani un piano chiaro e, quindi, informazioni certe. Prima di questo momento faccio un appello, anche agli organi di informazione, affinché ci sia un atteggiamento di massima collaborazione e responsabilità da parte di tutti, in modo da evitare incertezze e confusione nei cittadini”.

Aggiornato il: 19-04-2020