Buone notizie per il nostro Paese: “Stiamo superando la fase peggiore – ha dichiarato il premier Giuseppe Conte – il numero dei contagi sta scendendo. C’è fiducia”.

Intervistato dalla BBC, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha fatto il punto della situazione in merito all’emergenza Coronavirus nel nostro Paese: “Gli esperti – ha dichiarato – hanno confermato che la curva dei contagi sta rallentando in Italia, il numero dei nuovi contagi sta scendendo, siamo fiduciosi che stiamo superando la fase peggiore, ma non possiamo passare da un lockdown a liberalizzare tutte le attività economiche, dobbiamo farlo gradualmente”. 

Borrelli Cellino controlli sanitari coronavirus

“Dobbiamo scegliere i settori in grado di riavviare la loro attività – ha aggiunto il Premier – se gli scienziati confermano questo trend, potremmo iniziare ad allentare alcune misure già entro la fine di questo mese”. Ora, però, servono risposte “monetarie e fiscali” adeguate per fronteggiare la “prova più grande dalla Seconda Guerra Mondiale che l’Europa si trova davanti, ha sottolineato lo stesso Giuseppe Conte ai microfoni della BBC. In assenza di queste risposte, ci sarebbe una “grande delusione” da parte non solo degli italiani, ma di tutti gli europei. “Non permetterò che si materializzi, voglio evitarlo”. , ha affermato il presidente del Consiglio riguardo al rischio di un fallimento europeo.

TAG:
coronavirus Giuseppe Conte

ultimo aggiornamento: 09-04-2020


Milan, Rangnick non ha detto no a Ibra

Helveg: “Milan, non sono un traditore. Non volevo andare all’Inter”