Le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito all’emergenza Coronavirus in Italia: “Le misure stanno portando risultati ma siamo ancora nel pieno della crisi”.

Ospite della trasmissione “diMartedì”, in onda su La7, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato dell’emergenza Coronavirus nel nostro Paese. “La situazione è ancora seria – ha dichiarato – le misure stanno portando i risultati e grazie al comportamento degli italiani è stato possibile salvare migliaia e migliaia di persone ma serve essere realisti perché i sono numeri ancora seri e pesanti”.

Coronavirus Conte

“Alcuni indicatori sono positivi – ha aggiunto il Ministro – ma siamo nel pieno della crisi, non ci servono polemiche ma lavorare assieme. Dieci giorni fa i posti occupati in terapia intensiva da malati di Covid erano oltre 4mila. Oggi siamo a 3.186. Questo significa che la direzione è giusta, che dobbiamo continuare per questa strada, che è ancora dura. Non possiamo assolutamente sottovalutare la situazione molto seria in cui siamo. È giusto che ci sia la voglia di ripartire. Però insisto sul punto che la premessa della ripartenza economica e sociale deve essere sempre al vittoria della battaglia sanitaria. E le due cose – ha concluso il ministro Roberto Speranza – non devono mai essere messe in contraddizione”.

TAG:
coronavirus Roberto Speranza

ultimo aggiornamento: 15-04-2020


Figc, Gravina: “Il campionato va concluso. Possibile anche senza gare al nord”

Milan, Rangnick vuole un rinforzo per reparto: tutti i nomi