Coronavirus: Juve-Milan di Coppa Italia a rischio porte chiuse

Coronavirus: anche Juve-Milan di Coppa Italia a rischio porte chiuse

I vertici del calcio italiano, a causa dell’emergenza Coronavirus, stanno valutando la possibilità di chiudere al pubblico lo “Stadium” di Torino anche in occasione della sfida di Coppa tra Juve e Milan.

Juventus-Milan, gara in programma mercoledì 4 marzo a Torino (con fischio d’inizio alle ore 20.45) e valida per il ritorno della semifinale di Coppa Italia, potrebbe giocarsi a porte chiuse. Secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa, l’emergenza Coronavirus avrebbe spinto i vertici federali a una più approfondita riflessione, che potrebbe interessare, come detto, anche la sfida infrasettimanale di coppa tra i Campioni d’Italia e i rossoneri di Stefano Pioli (1-1 il risultato dal match di andata giocato a San Siro).

Stefano Pioli derby Milan
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Dopo la decisione di vietare l’accesso allo stadio ai tifosi in occasione del big match di Serie A tra Juventus e Inter, il popolo bianconero (e in questo caso anche quello milanista) potrebbe essere costretto a restare fuori dallo “Stadium” anche in occasione della semifinale di ritorno di Coppa Italia. Non è ancora stata presa una decisione definitiva, ma la sensazione è che si vada proprio verso la nuova chiusura al pubblico dell’impianto juventino. Il calcio italiano va avanti e prova a “battere” il Coronavirus, ma senza tifosi sarà come giocare delle partite “fantasma”.

Aggiornato il: 26-02-2020