Le dichiarazioni del presidente dell’Istituto Superiore di Sanità sull’emergenza Coronavirus nel nostro Paese.

Nel corso di una conferenza stampa, Silvio Brusaferro, presidente dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità), ha fatto il punto della situazione in merito all’emergenza Coronavirus in Italia: “Le misure stanno funzionando – ha dichiarato – la curva ci dice che siamo al plateau, ma non vuol dire che abbiamo conquistato la vetta e che ora è finita, ma che dobbiamo iniziare la discesa. E la discesa si comincia applicando le misure in atto. Dire che siamo arrivati al plateau, vuol dire che siamo arrivati al picco, ma il picco non è una punta, ma una situazione di pianoro. Ora dobbiamo scendere dall’altra parte”.

Coronavirus Manolo Gabbiadini

“Dobbiamo essere cauti – ha aggiunto – poiché dalla situazione di pianoro l’epidemia può ripartire se molliamo rispetto alle misure di contenimento e isolamento in atto. Ora le scelte prese dovranno evitare comunque di perdere il controllo dell’epidemia. Ripresa alcune attività? Bisognerà comunque tenere sotto controllo strettissimo i moltiplicatori dell’epidemia, tra cui le case di cura. Prima di stabilire una data occorre vedere la velocità di discesa della curva e ad oggi è difficile immaginare un azzeramento dei contagi. Servono test più rapidi per la ricerca degli anticorpi. Stiamo pensando di fare questo tipo di indagine e stiamo mettendo a punto le tecnologie per poterlo fare”.

TAG:
coronavirus Silvio Brusaferro

ultimo aggiornamento: 31-03-2020


Milan, il talentuoso Luis Maximiano per il dopo-Gigio

Theo Hernandez: “Al Milan sono felice, speriamo di tornare presto in campo”