Coronavirus, 61 mila persone denunciate per essere uscite senza valido motivo

Coronavirus, 61 mila persone denunciate per essere uscite senza valido motivo

Sono oltre 61 mila le persone denunciate per essere uscite senza valido motivo.

In seguito all’emergenza coronavirus il governo ha dovuto adottare una serie di misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. In tal senso le forze dell’ordine continuano a monitorare la situazione e ad oggi sono state denunciate oltre 61 mila persone per essere uscite da casa senza un valido motivo.

Coronavirus Manolo Gabbiadini
coronavirus provetta

“Nella giornata di ieri le Forze di polizia hanno controllato, in applicazione delle misure di contenimento del contagio, 200.842 persone e 9.407 sono state denunciate“. È quanto emerge dai dati del Viminale, che attraverso una nota stampa ha fatto il punto della situazione sui controlli effettuati dopo le disposizioni del governo per il contenimento del virus. “Gli esercizi commerciali controllati sono stati 99.806, denunciati 205 esercenti e sospesa l’attività di 21 esercizi commerciali” .

Per quanto riguarda i dati generali: “Salgono così a 1.427.011 le persone controllate dall’11 al 19 marzo 2020, 61.085 quelle denunciate ex articolo 650 C. P., 1.340 le denunce ex articolo 495 C. P., 743.532 gli esercizi commerciali controllati e 1.873 i titolari denunciati“.

Aggiornato il: 20-03-2020