Reti inviolate dopo centoventi minuti di gioco. Il Milan passa il turno di Coppa Italia grazie ai tiri dal dischetto. Decisivo Tatarusanu.

Coppa Italia, Milan-Torino 5-4 dopo i calci di rigore. I rossoneri staccano il pass per i quarti di finale della competizione al termine di una partita tosta che la squadra di Giampaolo ha interpretato con personalità, soprattutto nel primo tempo.

Il Milan non brilla particolarmente nella prima frazione di gara (gioca Ibrahimovic dall’inizio, ma lo svedese non è ancora in condizione), ma cresce nella ripresa, soprattutto dopo l’ingresso dei titolari (Calhanoglu, Theo Hernandez e Kessié). Il problema, però, è che la mira non funziona. Palle-gol sprecate, due pali colpiti: il Toro rischia di affondare ma riesce a restare a galla.

Ciprian Tatarusanu
Nella foto: Ciprian Tatarusanu

I supplementari sono solo un passaggio dai tempi regolamentari ai rigori. Non succede nulla e la partita di chiude dagli undici metri. Il Milan non sbaglia un colpo, il Torino sì: Rincon sbatte su Tatarusanu, autore di una prestazione impeccabile. I rossoneri, dunque, passano il turno. Ora possono recuperare e pensare al Cagliari.

TAG:
Coppa Italia Milan-Torino slider

ultimo aggiornamento: 12-01-2021


Coppa Italia, Romagnoli a Rai Sport: “Non molliamo nulla”

Coppa Italia, Pioli a Milan TV: “Crediamo nelle nostre qualità”