Milan, che brividi: il diavolo spreca, rischia ma alla fine passa il turno

Il Milan spreca, rischia ma alla fine passa: 4-2 al Toro

I rossoneri vincono ai supplementari grazie ai gol di Calhanoglu (doppietta) e Ibrahimovic. Di Bonaventura la rete del momentaneo 1-0. Milan-Torino regala tante emozioni.

Una partita infinita. Alla fine è arrivata la vittoria, ma che fatica! Il Milan parte forte, chiude all’angolo il Torino e passa in vantaggio con Bonaventura. Ma poi spreca, spreca e spreca ancora. E gli ospiti ringraziano. Anzi, pareggiano: gol di Bremer e 1-1 al termine di un primo tempo che i rossoneri avrebbero meritato di chiudere con un risultato ben diverso. Il Milan, però, di fatto non si ripresenta in campo nella ripresa. I granata trovano il 2-1 (sempre con Bremer) e spaventano San Siro, ma la squadra di Pioli riacciuffa il pareggio allo scadere con Calhanoglu, che trova il guizzo vincente dal limite. Ibrahimovic (che aveva sostituito un imbarazzante Piatek) si divora sulla sirena la rete della vittoria, ma lo svedese si rifarà poco dopo.

Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

I tempi supplementari sono un concentrato di emozioni e… occasioni gettate al vento. Da Calhanoglu e Theo Hernandez, quante palle-gol buttate al vento. Ma Calha è ispiratissimo e pesca il jolly che piega le mani di Sirigu. Poi ci pensa a Ibra a chiudere la partita su assist di Rafa Leao. Il Milan, dunque, vola in semifinale. Il cuore c’è, così come la voglia. Ma troppi, davvero troppi brividi.

Aggiornato il: 28-01-2020