Maldini dopo Milan-Juve: "Grande partita, usciamo più forti"

Maldini: “Grande partita, usciamo più forti”

Ecco le dichiarazioni rilasciate dal direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, al termine del match di Coppa Italia con la Juve.

Nel dopo-partita di Milan-Juventus, il responsabile dell’area tecnica milanista, Paolo Maldini, ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Il rigore? Ci sono regole che sono da interpretare. Ma questa sera non mi soffermerei su queste cose e neanche sugli squalificati. Abbiamo fatto una grandissima partita contro una squadra che ha tanta qualità. Al di là degli episodi, stasera usciamo molto più forti”.

Gazidis Allegri Gianluca Scamacca Pellegatti Matias Viña Saelemaekers Florentino Luis Antonee Robinson Januzaj Juan Jesus Omar Alderete Dani Olmo Jerome Boateng Cengiz Under Christensen Simon Kjaer Petagna elliott Milan Arrigo Sacchi Rivera Maldini Boban Todibo Llorente Milan

“Dobbiamo ancora migliorare – ha aggiunto Maldini – non siamo arrivati al nostro massimo livello. Creiamo tanto ma segniamo poco, dobbiamo essere più cinici. C’è il rammarico per non aver vinto, ma il calcio è questo. Il ritorno? Undici giocatori sicuramente giocheranno e daranno battaglia fino alla fine. Non dobbiamo porci limiti. Quando c’è una partita di questo livello sei preso e dimentichi le cose disciplinari. Ai nostri giocatori chiediamo di essere battaglieri e da questo punto di vista la squadra ha fatto un salto di qualità nell’ultimo mese. Il derby poteva ammazzarci dal punto di vista mentale, invece quella sera abbiamo tracciato una strada diversa. Il Milan è fatto dai giocatori, dalla dirigenza e dall’allenatore. E non dimentichiamo il pubblico. La gente ha voglia di vedere un buon calcio e il Milan sta giocando un buon calcio”.

Aggiornato il: 13-02-2020