Milan-Juventus, un pari che sa di beffa... per i rossoneri

Milan-Juve, un pari che sa di beffa… per i rossoneri

I rossoneri giocano meglio (decisamente meglio) della squadra di Pioli, ma non riescono a vincere: Milan-Juventus finisce 1-1. Un vero peccato!

Un buon Milan non riesce a portare a casa una vittoria che avrebbe meritato ampiamente. I rossoneri dominano per lunghi tratti una Juve piccola così, a segno solo su rigore (tra l’altro molto discutibile). Peccato. Ottima la prestazione della squadra di Pioli, costretta a fare i conti anche con il signor Valeri, arbitro spesso “distratto” (diciamo così).

champions Ibrahimovic Milan-Sampdoria
Fonte foto: acmilan.com

Il migliore in campo per la Juventus? Certamente Buffon, più volte decisivo sia nel primo che nel secondo tempo. Dall’altra parte, invece, Donnarumma trascorre un giovedì sera da spettatore (penalty di CR7 a parte). Dopo il derby, il Milan ha messo in campo orgoglio e qualità. Ma contro i bianconeri bisogna sempre tenere in considerazione anche altri fattori. Una cosa è certa: Romagnoli e compagni escono rafforzati da questa partita. Certo, passare il turno di Coppa Italia sarà praticamente impossibile (nella gara di ritorno mancheranno Theo Hernandez, Ibrahimovic e Castillejo), ma poco importa: adesso bisogna pensare al campionato e sfruttare la botta d’ottimismo. Lunedì c’è un’altra sfida da fallire: a San Siro arriverà il Torino e bisognerà giocare con la stessa verve.

Aggiornato il: 13-02-2020