Il presidente Giuseppe Conte ha elogiato l’operato del ministro dello Sport: “Convocheremo i vertici del calcio per un confronto”.

Intervistato dal “Fatto Quotidiano”, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha affrontato anche la questione relativa alla ripartenza dello sport in Italia. “Convocheremo anche il mondo dello sport e del calcio – ha dichiarato – insieme al ministro Spadafora, per fare il punto: raccoglieremo le istanze della Federcalcio e delle altre federazioni per avere un quadro condiviso della ripresa delle attività sportive”.

Il Premier si è poi soffermato sul calcio e sulla possibilità di concludere il campionato: “Non ho ancora messo mano al dossier, ma sentiremo e concorderemo. C’è il ministro, che ha fatto un ottimo lavoro, ma è giusto che tutti gli stakeholders del calcio e dello sport abbiano un confronto col governo ai massimi livelli. Ovviamente tenendo presenti le raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico”.

Vincenzo Spadafora
Nella foto: il ministro Vincenzo Spadafora

Nel corso dell’intervista, Conte ha parlato anche della possibilità di avviare nuove riaperture anticipate nelle Regioni: “Ora ci sono soglie di allarme definite, siamo in condizione di studiare un’eventuale anticipazione delle aperture per ulteriori attività. In presenza di un protocollo di sicurezza per spazi, ambienti e attività”, potrebbe esserci la decisione di anticipare le aperture di “centri estetici, parrucchieri ma anche teatri”.

TAG:
Giuseppe Conte Spadafora

ultimo aggiornamento: 06-05-2020


Tutto pronto a Milanello: ultimi test per giocatori e staff

Il Milan accelera per Szoboszlai: costa 20 milioni