Ecco le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa da Diogo Dalot, arrivato in prestito dal Manchester United nel corso dell’ultimo mercato.

Diogo Dalot si presenta ai tifosi rossoneri. Ultimo colpo del mercato del Milan, il giovane terzino portoghese interviene in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni.

“Quando si gioca in un club importante si porta via tanta esperienza. Spero di portare qui tutto quello che ho imparato. Milan e United sono due grandi squadre. Sono un giocatore a cui piace molto lavorare e provare a migliorare. Sto cercando di mantenere le mie qualità, voglio tenere questa mentalità. So che devo migliorare in difesa e anche in attacco. Questo è il posto giusto per farlo. Qui c’è la mentalità giusta, io devo solo continuare a lavorare. Spero di diventare un giocatore completo al Milan”. 

Una considerazione anche sul recente derby: “Andando allo stadio ero senza parole, ho visto tanti tifosi a sostenerci. Quando vedi certe scene arrivi allo stadio più forte. Abbiamo sentito i boati dopo i gol e ci hanno aspettato anche dopo la partita. Spero di vedere presto San Siro pieno di tifosi. Sono felice per la prestazione di Leao, è forte e ci darà una grande mano quest’anno”.

esultanza Milan
L’esultanza del Milan dopo la vittoria nel derby

Si parla anche della sua posizione in campo: “Durante la mia carriera ho giocato in diversi ruoli, sia a sinistra che a destra. La mia posizione preferita è a destra, ma sono pronto anche a giocare in altri ruoli. In una squadra è sempre positivo avere giocatori versatili”. 

“Quando ho firmato per il Milan – ha dichiarato Diogo Dalot avevo grandi motivazioni. Io penso solo al Milan adesso, la mia testa è al 100% a Milano e spero di fare grandi cose, raggiungendo tutti i nostri obiettivi. Appena ho sentito che il Milan era interessato a me, ero molto contento. Sono soddisfatto di aver scelto questo club. Pensiamo ad una partita alla volta. Abbiamo ottenuto una bella vittoria nel derby, ora siamo concentrati sull’Europa League, poi penseremo alle prossime partite di campionato. Ora pensiamo solo al Celtic”.

TAG:
Diogo Dalot Milanello slider

ultimo aggiornamento: 20-10-2020


Milan, la presentazione di Hauge

Infortunio per Calhanoglu: lascia l’allenamento in stampelle