Le parole di Stefano Pioli nella conferenza stampa alla vigilia del match di domani.

Domani si giocherà il big match in Champions tra Milan e Atletico Madrid, in cui i rossoneri non potranno sbagliare se vogliono continuare la corsa agli ottavi. Durante la conferenza stampa di poco fa, oltre a Dìaz è intervenuto ai microfoni anche Stefano Pioli. Il tecnico rossonero ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, riportate qui sotto.

Siate una squadra ma già matura. E’ vero?

“Stiamo facendo le nostre esperienze. Finora siamo stati bravi a sfruttare le occasioni per fare qualcosa in più. Siamo giovani, dove non possiamo arrivare con l’esperienza, dobbiamo arrivarci con l’entusiasmo. Quell’entusiasmo che ci daranno domani anche i nostri tifosi”. 

Domani arrivano i campioni di Spagna. Che gara si aspetta?

“Non è vero che sono in un momento no. Sono molto preparati, hanno un grande allenatore. Hanno giocatori di grandissimo livello che sono pronti a colpire al minimo errore. Dovremo giocare una grande partita a livello tecnico e mantenere la concentrazione per tutto il match”. 

In cosa deve migliorare il Milan per lottare contro certi club in Champions?

“Il livello è molto alto. I particolari fanno la differenza, a Liverpool ci hanno punito al minimo errore. Dobbiamo giocare semplici e veloci. L’Atletico Madrid è forte. Dobbiamo alzare i nostro livello sotto ogni punto di vista per essere competitivi contro una squadra molto forte”. 

Come sta Giroud?

“Perdere due settimane di allenamenti ti condiziona. I 45 minuti di La Spezia sono stati utili, la sua condizione migliorerà nelle prossime partite”. 

In ottica qualificazione può essere una partita importante quella di domani?

“Domani non ci mancherà la voglia di fare la nostra partita. Torniamo davanti ai nostri tifosi. E’ una gara importante ma non decisiva. Vogliamo certamente togliere lo 0 dalla nostra classifica”. 

Come procede la crescita di Theo?

“Sta crescendo tanto anche dal punto di vista difensivo. Sabato ha giocato molto bene in fase difensiva, una delle sue migliori sotto questo aspetto. Le sue qualità offensive le conoscono tutti, sta variando anche un po’ il modo di giocare. Sta raggiungendo livelli altissimi”. 

Come stanno gli infortunati?

“Per Kjaer e Florenzi saranno fondamentali gli allenamenti di oggi pomeriggio e di domani mattina. Per gli altri è più difficile, credo sia probabile un loro ritorno in campo dopo la sosta”. 

Pensi di poter restare a lungo al Milan?

“Nella mia testa il rapporto che ho creato col club, con i miei giocatori e con l’ambiente Milan non ha scadenza. Abbiamo le stesse ambizioni, la stessa voglia di ottenere il massimo da ogni partita. Ora però pensiamo alla partita di domani, che è molto importante ed è da affrontare con energia ed entusiasmo, sapendo che servirà una partita di altissimo livello”.

Stefano Pioli
Stefano Pioli.
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Conferenza Stampa Milan-Atletico: le parole di Dìaz

Ibra lascia Milanello: niente Atletico Madrid per lo svedese