Secondo quanto riportato da Tuttosport, Rangnick sarà al comando di un team di professionisti per gestire al meglio tutti i settori dell’area sportiva.

Il quotidiano Tuttosport pone l’accento su quello che potrebbe essere lo staff di Ralf Rangnick al Milan. Il tedesco – perfezionista per eccellenza – sarà a capo di un vero e proprio “esercito di professionisti”, un team che prenderà possesso di tutti i settori relativi alla parte sportiva. Stando a quanto riferito dal noto giornale sportivo, Robert Klauss e Lars Kornetka, entrambi collaboratori di Nagelsmann al Lipsia, potrebbero essere le prime due colonne del suo staff rossonero.

Milanello Cellino

Il professore, inoltre, è potrebbe chiedere al Milan l’ingaggio di Frederick Gössling, 42enne preparatore dei portieri. Qui, però, potrebbe esserci il primo compromesso con il club rossonero, visto che Luigi Turci ed Emiliano Betti sono molto apprezzati dalla società milanista. Per quanto riguarda la struttura atletica, Rangnick vorrebbe portare con se Daniel Belhau, mentre il dottor Mazzone potrebbe essere confermato a capo dell’area medica.

Il manager tedesco potrebbe richiedere anche un collaboratore specifico che si dedichi all’analisi quotidiana dei dati che arrivano dai Gps durante l’allenamento (il nome dovrebbe essere quello di Dominik Cegla). Non solo: da Rangnick sarebbe arrivata la richiesta di un uomo mercato che sappia arrivare per primo sui migliori under 23 d’Italia. Infine, Rangnick sarebbe intenzionato a chiedere l’introduzione di un insegnante di lingua italiana per agevolare l’inserimento dei nuovi acquisti.

TAG:
Rangnick

ultimo aggiornamento: 24-05-2020


Da Leao a Paquetà, l’altro Milan fiuta l’occasione per il riscatto

Galliani: “Nel 2016 ho fatto di possibile per portare Zielinski al Milan”