L’ex nazionale inglese Terry Butcher ai microfoni della BBC: “Bisogna guardare alla sicurezza, alle famiglie che perdono i loro cari troppo presto”.

“Il colpo di testa dovrebbe essere gradualmente eliminato dal calcio”. Lo ha dichiarato alla BBC l’ex nazionale inglese Terry Butcher, il quale, nel corso di una partita di qualificazione ai Mondiali contro la Svezia, continuò rimase in campo stoicamente nonostante un brutto colpo subito che gli procurò una ferità al capo. “Bisogna guardare alla sicurezza – ha aggiunto l’ex commissario tecnico delle Filippine – alle famiglie che perdono i loro cari troppo presto. Penso sia qualcosa di particolarmente sentito in Gran Bretagna per il modo in cui giocavamo, meno per il modo di stare in campo oggi. Possiamo farne a meno”.

palloni Serie A

ultimo aggiornamento: 02-10-2021


Da Milanello: ancora problemi alla schiena per Giroud

Ibra, niente nazionale. Il c.t. Andersson: “Non è avanti nella riabilitazione”