Massimo Cellino è di recente tornato a parlare del mancato approdo di Sandro Tonali all’Inter e del trasferimento del centrocampista al Milan.

Nel corso di una recente intervista rilasciata a Il Messaggero, il presidente del Brescia Massimo Cellino è tornato a parlare del mancato approdo di Tonali all’Inter e del suo trasferimento al Milan.

Myron Boadu Serie A Milik Scaroni Fabio Capello AIA Mirabelli Bennacer Galliani Daniel Friedkin Alexis Saelemaekers Raiola Florentino Luis Dani Olmo Paquetà Emirates Ghiglione Wesley Fofana Ralf Rangnick Giovanni Sartori Todibo Boban Rivera Casa Milan Andraz Sporar

A tal proposito ha dichiarato: “L’Inter ha sbagliato il modo di agire. Beppe Marotta lo voleva ed Antonio Conte lo adora. I club che si affacciavano venivano respinti proprio perché c’era la società nerazzurra. Ma anche il ragazzo voleva conoscere il proprio futuro. Sandro tifa Milan da quando è bambino. L’operazione con loro mi ha fatto doppiamente piacere: ho anche rispettato una società che ha dato valore ai soldi. Maldini ha il dna da Milan e ha tutti i presupposti per diventare un grande dirigente. Avrei voluto trattenerlo, ma purtroppo il sogno si è infranto con la retrocessione e l’incertezza trasmessa dalla pandemia”.

Sull’argomento è intervenuto anche il ds del Brescia, Perinetti. Ai miicrofoni di Mediagol ha infatti raccontato: “Sandro aveva un mercato importantissimo pre-Covid-19 anche su scala internazionale, poi sembrava che lui e il suo agente avessero stipulato un mezzo accordo con l’Inter. Il nostro presidente ha capito che la trattativa doveva essere condotta ad altro livello e ha trovato dunque un accordo direttamente con Paolo Maldini e in qualche giorno ha definito tutto. Un’operazione brillante e dai molteplici benefici per tutte le parti in causa, che prevede premesse e viatico ideale per l’esplosione definitiva del calciatore, ma anche un corrispettivo importante per il Brescia che servirà per la gestione complessa di questa Serie B. Il patron Cellino è stato molto bravo a intuire che doveva cambiare strategia e impostare una trattava col Milan, molto rapida e seria, con la chiusura dell’affare che è avvenuta in pochissimo tempo”.

TAG:
Tonali

ultimo aggiornamento: 11-10-2020


Calciomercato, complicato il rinnovo di Milenkovic: Milan alla finestra

Milan, rassegna stampa: un Ibra da derby