Con una battuta Antonio Cassano ha voluto rimarcare l’importanza di Ibrahimovic per la squadra allenata da Pioli.

L’ex giocatore del Milan, Antonio Cassano, è intervenuto come di consueto a “Bobo TV”. Ecco le sue parole su Ibrahimovic e la squadra rossonera: “Da solo in un anno è riuscito a capovolgere il campionato italiano. L’unico che faceva la differenza a quarant’anni che mi ricordo è Paolo Maldini. Ibra è diventato un leader a 360°, vive ancora più per il gol rispetto a prima”.

Zlatan Ibrahimovic
Nella foto: Zlatan Ibrahimovic

“Il Milan – ha aggiunto Cassanoha una buona rosa, ma campioni non ne vedo. Ibrahimovic e Pioli hanno migliorato tutta la squadra, hanno fatto qualcosa di unico. Se il Milan dovesse vincere il campionato dovrebbero togliere la Madonnina e metterci Ibra”.

TAG:
Antonio Cassano Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 12-02-2021


Milan, Kjaer dal primo minuto. In attacco più Leao di Rebic

Pessina, clausola Milan: rossoneri vigili sul giovane ex