Cassano: "L'80% della rosa non merita di giocare nel Milan"

Cassano: “L’80% della rosa non merita di giocare nel Milan”

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Antonio Cassano a Sky Sport: “Il Milan merita giocatori diversi, ma Ibrahimovic saprà spronarli”.

Senza peli sulla lingua. Come sempre, del resto. Antonio Cassano è fatto così, prendere o lasciare. Intervistato da Sky Sport, l’ex attaccante rossonero ha parlato del ritorno di Zlatan Ibrahimovic, suo compagno di squadra ai tempi del Milan: “Solo Messi ha vinto più di lui – ha dichiarato FantAntonio – ha quasi trentanove anni ma è un fenomeno, farà la differenza e ne sono certo. Oggi l’80% di questa rosa non merita di giocare nel Milan, è una società che merita giocatori diversi ma Zlatan li spronerà comunque”.

Ibrahimovic Berlusconi

Cassano, dunque, sposa la scelta della società milanista di riportare a Milanello il fuoriclasse svedese: “Mi aspettavo di rivederlo al Milan: è affezionato alla città, è legato al Milan. Parliamo, dopo Ronaldo il Fenomeno e Van Basten, del nove più forte degli ultimi trent’anni. Parliamo di un ragazzo che ha fatto cinquantatré gol in cinquantasei partite in America: è andato nella Major League Soccer dove c’è poca qualità ma dove corrono tanto. Ha una testa impressionante, non per questo ha vinto trentatré titoli”. Insomma, Antonio Cassano non ha dubbi: Zlatan Ibrahimovic darà un grande contributo alla causa rossonera.

Aggiornato il: 30-12-2019