Kylian Mbappé, talento incredibile del Paris Saint-Germain, ha ammesso di aver chiesto alla società di essere ceduto a Luglio.

Il talento francese del Paris Saint-Germain Kylian Mbappé avrebbe rivelato quelle che erano le sue intenzioni durante la scorsa finestra di mercato estiva. L’ex Monaco infatti avrebbe chiesto al Paris Saint-Germain di essere ceduto già durante il mese di Luglio. Un’operazione con il Real Madrid che però poi non è andata a buon fine, ma che potrebbe evolversi nei prossimi mesi visto che il francese ha un contratto in scadenza nel 2022. Queste sono state le dichiarazioni rilasciate da Mbappé:

Florentino Perez
Florentino Perez

Ho chiesto di potermene andare già a fine luglio perché dal momento in cui non volevo rinnovare, volevo che il club potesse incassare un’indennità per poi trovare un alternativa di qualità. Il Psg mi ha dato tanto, e qui sono sempre stato felice. Lo sono tuttora. Volevo però che tutti potessero trarne beneficio dalla situazione, ma poi ho spiegato che se il Psg non voleva cedermi, sarei rimasto. Non è vero che ho rifiutato sei o sette offerte di rinnovo, che non volevo più parlare con il d.s. Leonardo, anche se ad un certo punto mi è stato detto di parlare con il presidente Al Khelaifi. Ma non mi è piaciuto che si dicesse che avessi chiesto di partire solo all’ultima settimana di mercato, dando l’impressione che fossi un ladro in fuga. Ho avvertito il club a fine luglio”.

calciomercato

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


Nicolato: “Devo fare i complimenti a Sandro, che personalità”

Mancini lascia Tonali all’U21: convocato Federico Dimarco