Enrico Varriale è stato per il momento sospeso dalle apparizioni video da parte della Rai a causa delle sue accuse di stalking e lesioni personali aggravate.

Stando a quanto è stato riportato dall’Adnkronos, l’ex vicedirettore di Rai Sport Enrico Varriale, è stato temporaneamente sospeso dalle apparizioni in video dopo la decisione dei vertici Rai. Tutto ciò a causa della querela da parte dell’ex compagna per percosse e stalking. Tra l’altro è stata presa anche la seguente misura di sicurezza: “divieto di avvicinamento a meno di 300 metri dai luoghi frequentati dalla persona offesa. Allontanarsi immediatamente in caso di incontro fortuito“. Queste sono state invece le parole di difesa da parte di Varriale: “Non ho mai stalkerizzato nessuno e chi afferma questo ne risponderà in tutte le sedi. È una dolorosa vicenda personale che avrei preferito rimanesse tale. Purtroppo, però mi sono state rivolte, e rese pubbliche, accuse del tutto false. Sono sicuro che riuscirò a dimostrare la loro infondatezza facilmente e in tempi brevi“. Fonte: Calcio e Finanza.

calcio pallone Serie A Jovic
calcio pallone Serie A

ultimo aggiornamento: 06-10-2021


UEFA, l’arbitro Cakir non sospeso: dirigerà Germania-Romania

Scaroni: “Sono favorevole agli addii a costo zero, mi fido di Maldini”