Calhanoglu tira ma non segna: la statistica che "inchioda" Hakan

Calhanoglu tira ma non segna: la statistica

Il turco Calhanoglu ha segnato solo 4 reti nonostante i 68 tiri effettuati. Solo Luis Alberto della Lazio ha fatto peggio in Europa.

Tanti tiri, pochissimi gol. Hakan Calhanoglu è uno dei punti fermi del Milan. Lo è stato con Gattuso e Giampaolo e lo è anche oggi con Stefano Pioli. Il calciatore turco ha giocato in diverse posizioni (esterno, mezzala, trequartista), offrendo sempre un onesto contributo alla causa milanista, ma il suo rendimento non è sempre stato positivo.

Ad esempio, l’ex Leverkusen, nonostante le numerose conclusioni effettuate verso la porta avversaria, ha dimostrato di avere uno scarso feeling con il gol. Calha, infatti, occupa una delle prime posizioni nella speciale classifica dei giocatori che hanno calciato di più e segnato di meno.

Krunic Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI

La classifica di Whoscored

Come si può notare nella classifica stilata da “Whoscored”, dei 129 calciatori che hanno fatto più di 50 tiri in porta in questa stagione nei i primi cinque campionati d’Europa (Premier League, Serie A, Liga, Bundesliga e Ligue 1), i sei con il dato peggiore giocano tutti in Italia.

  • Luis Alberto – 71 tiri / 4 gol
  • Calhanoglu – 68 / 3
  • Kurtic – 51 / 2
  • Fabian – 52 / 2
  • Zielinski – 56 / 2
  • Mandragora – 54 / 0

Per Calha, dunque, una statistica tutt’altro che invidiabile. Il turco, come detto, è un pilastro del Milan, ma un maggiore apporto in termini di gol e assist di certo non guasterebbe.

Aggiornato il: 29-04-2020