Secondo quanto riportato da Tuttosport, Calhanoglu avrebbe chiesto un aumento dell’ingaggio e un nuovo contratto di almeno quattro anni.

Tra i giocatori che potrebbero/dovrebbero rinnovare il contratto con il Milan c’è anche Hakan Calhanoglu, uno dei pilastri della squadra di Pioli. Il giocatore turco ha un accordo fino al 30 giugno 2021 con la società di via Aldo Rossi, per questo i vertici rossoneri sono al lavoro per trovare una nuova intesa il prima possibile.

Secondo quanto riferito dal quotidiano Tuttosport, nei giorni scorsi i dirigenti del Milan hanno incontrato il rappresentante di Calhganolug, il manager Gordon Stipic, per fare il punto della situazione. Il noto giornale sportivo riporta anche le richieste del numero dieci milanista: aumento dell’attuale stipendio e prolungamento di almeno quattro anni. Stando all’indiscrezione, le parti starebbero valutando anche la possibilità di inserire una clausola rescissoria nel nuovo contratto. 

Il Milan non vuole assolutamente perdere Calhanoglu, elemento prezioso della rosa che il tecnico Stefano Pioli considera un titolarissimo. Con ogni probabilità, Paolo Maldini e il direttore sportivo Frederic Massara avranno un nuovo incontro con l’agente del calciatore non appena si concluderà il campionato. Il turco non ha mai nascosto la sua volontà di restare, ma ovviamente bisogna mettere nero su bianco. 

TAG:
Calhanoglu rinnovo

ultimo aggiornamento: 27-07-2020


Milan, spiraglio per Bonaventura: occhio alla possibile conferma

Milan ed Emirates prolungano la storica partnership