Calhanoglu vuole lavorare con Rangnick: possibile rinnovo

Milan, Calhanoglu vuole lavorare con Rangnick

Il turco Calhanoglu sarebbe pronto ad abbassarsi lo stipendio pur di prolungare il suo contratto con il club e avere la possibilità di lavorare con il professore.

Il futuro di Hakan Calhanoglu è al Milan. Come riporta il Corriere dello Sporti, al dieci rossonero stuzzica parecchio l’idea di lavorare con il manager tedesco, il quale non ha mai nascosto il suo apprezzamento per il giocatore. I due si conoscono dai tempi della Bundesliga e la stima è reciproca.

Ralf Rangnick Szoboszlai
Nella foto: Ralf Rangnick

Stando a quanto riferito dal noto quotidiano sportivo della Capitale, sarebbe già partita la trattativa per il rinnovo di Calhanoglu. Il centrocampista turco ha cambiato procuratore, affidandosi alla ISMG International di Gordon Stipic, uno dei più importanti agenti in Germania e nel resto d’Europa. Attualmente Calha guadagna 2.5 milioni di euro netti a stagione, ma potrebbe accettare una decurtazione dello stipendio allungando però l’attuale scadenza fissata nel 2021.

Calhanoglu è destinato a essere un pilastro anche nel Milan di Rangnick, che lo avrebbe già contattato per illustrargli i suoi progetti per la squadra. In questi anni non sempre l’ex Bayer è riuscito a brillare, ma ha comunque dato il suo onesto contributo alla causa, ricoprendo tra l’altro più ruoli (esterno d’attacco, trequartista, mezzala, in certi casi anche “play” davanti alla difesa).

Aggiornato il: 10-06-2020