La distanza tra l’offerta rossonera e la richiesta di Calhanoglu è al momento troppo ampia per essere colmata. Il club bianconero osserva interessato.

Cresce il pessimismo sul rinnovo di Calhanoglu. Il Milan non ha intenzione di soddisfare il giocatore turco, il quale – attraverso il suo agente – ha chiesto qualcosa come 7 milioni di euro all’anno per prolungare il suo contratto in scadenza nel 2021. La controfferta della società rossonera (3.5 al massimo 4 milioni netti) non sfiora minimamente la domanda, dunque le parti sono al momento lontanissime.

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan
Nella foto: Hakan Calhanoglu

La situazione è in evoluzione e nessuna ipotesi merita di essere scartata a priori. Tuttavia, come riferisce Tuttosport, fra l’entourage di Calhanoglu e il Milan c’è una certa freddezza. La candidatura della Juventus è fortissima. I bianconeri sono in vantaggio sull’Inter e sulle altre pretendenti al giocatore e sono pronti ad affondare il colpo se la situazione con il Milan non dovesse sbloccarsi. La Juve – scrive il noto quotidiano sportivo – continua a guardare con estremo interesse all’operazione Calhanoglu e tramite intermediari sta tenendo vivi i contatti con i rappresentanti del turco. 


TAG:
calciomercato Calhanoglu Juventus

ultimo aggiornamento: 16-11-2020


Rinnovo Donnarumma, firma vicina: le cifre

Hauge vs Diaz, la sfida interna è servita