Calcio italiano in lutto: è morto Gigi Simoni

Calcio italiano in lutto: è morto Gigi Simoni

Si è spento all’età di 81 anni l’ex tecnico dell’Inter, Gigi Simoni. Era malato da tempo. Se ne va un grande protagonista del calcio italiano.

Il calcio italiano è in lutto per la scomparsa di uno dei suoi grandi protagonisti: oggi, infatti, venerdì 22 maggio, si è spento il grande Gigi Simoni. Aveva 81 anni. Nell’estate del 2019, mentre si trovava nella sua abitazione di San Piero a Grado, l’ex tecnico dell’Inter era stato colpito da ictus che lo aveva costretto al ricovero d’urgenza nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Cisanello di Pisa.

Lucas Biglia Andrea Pirlo Musacchio Castillejo Milan-Udinese Theo Hernandez rivera ricardo rodriguez San Siro Milan Milan-Sassuolo Paquetà

Nato a Crevalcore il 22 gennaio del 1939, Gigi Simone, da giocatore, ha indossato – tra le altre – le maglie di casacca di Napoli, Torino, Juventus e Genoa. Proprio con il Grifone ha iniziato la sua lunga carriera da allenatore. Indimenticabile la stagione 1997-98 sulla panchina dell’Inter. Alla guida della squadra nerazzurra vinse una Coppa Uefa (battendo in finale la Lazio) e sfiorò lo Scudetto, conquistato poi dalla Juventus al termine di una lunga battaglia in cui non mancarono le polemiche (soprattutto nello scontro diretto giocato a Torino, gara in cui lo stesso Gigi Simoni si fece cacciare per proteste). Se ne va un grande mister e un uomo perbene, d’altri tempi, rispettato dai tifosi non soltanto nerazzurri.

Aggiornato il: 22-05-2020