Cagliari-Milan, Pioli a Sky Sport | Notizie Milan

Cagliari-Milan, Pioli a Sky Sport

Il tecnico del Milan parla cosi a fine partita

Sulla prestazione: “Oggi abbiamo messo in campo una prestazione diversa dalle ultime, siamo stati più efficaci, Zlatan è un punto di riferimento importante. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per capirci meglio, ma la vittoria è meritata contro un avversario difficile che ci aiuta per uscire da un momento delicato”.

Su Ibrahimovic: “Credo che bisogna sfruttare le caratteristiche dei giocatori, Zlatan non andrà tanto in profondità, ha bisogno di giocatori vicino così come Leao e Castillejo. La squadra ha dimostrato voglia di soffire e lottare insieme, da questa base dobiamo ripartire, ci aspetta un girone di ritorno importante per il nostro futuro”.

Sulle condizioni dello svedese: “Nel secondo tempo gli ho chiesto spesso come stava, mi preoccupavo per le sue condizioni, si è posto con grande intelligenza. Ha capito bene il momento della squadra, sta intervenendo con le parole giuste, con grande positività. In campo è un riferimento molto importante, non può che crescere, il vero Zlatan lo vedremo tra qualche partita”.

Zlatan Ibrahimovic

Sull’impatto: “Ero convinto fosse pronta alla prima telefonata che ho avuto con lui, mi ha detto di non credere a quello che si diceva. E’ un campione, lavorando con questa determinazione farà tanto bene a questa squadra”.

Ancora su Ibra: “La sua presenza, la sua personalità, serve. Eravamo la squadra più giovane del campionato, l’esempio che lui trasmette nella quotidianità sarà importante per tutti”.

Aggiornato il: 11-01-2020