Parla l’ex calciatore Massimo Brambati: “La Fiorentina non può pensare di chiedere 60-70 milioni per Vlahovic a cui scade il contratto nel 2023, dovrà chiedere di meno”.

Intervenuto indiretta a TMW Radio, durante la trasmissione Maracanà, l’ex calciatore e procuratore, Massimo Brambati, ha parlato del forte centravanti della Fiorentina, Nicola Vlahovic, il cui futuro sarà lontano da Firenze, così come dichiarato di recente dal presidente Commisso: “È un giocatore sulla bocca di tanti club, non solo italiani. Se il Milan sostituisse Ibra con lui sarebbe uno dei più grandi colpi dei prossimi anni. La Fiorentina non può pensare di chiedere 60-70 milioni con uno a cui scade il contratto nel 2023, dovrà chiedere di meno”. Il Milan sta osservando con interesse la situazione del giovane attaccante, ma i costi dell’operazione sono altissimi.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calciomercato

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Il caso Gigio e le parole di Raiola: interviene l’avvocato La Scala

Milan, Adli cresce ma per ora rimane in Francia fino all’estate