Brahim Diaz al Milan, ci siamo: scambio di documenti in corso

Brahim Diaz al Milan, ci siamo: scambio di documenti in corso

I rossoneri stanno preparando l’arrivo in Italia del giovane Brahim Diaz. La formula dovrebbe essere quella del prestito secco, senza diritto di riscatto (almeno per il momento).

Brahim Diaz è a un passo dal Milan. Secondo quanto riportato dal noto giornalista ed esperto di di calciomercato della redazione di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, è in corso lo scambio di documenti tra i due club per chiudere l’affare nelle prossime ore. I rossoneri stanno organizzando l’arrivo in Italia del giovane spagnolo, il quale, prima di firmare il contratto che lo legherà alla società di via Aldo Rossi, dovrà sottoporsi prima al tampone e poi alle classiche visite mediche mediche. 

Paolo Maldini Zaccheroni
Paolo Maldini

Il giocatore classe 1999 arriverà al Milano con la formula del prestito secco (con il Real Madrid, squadra proprietaria del cartellino, si discuterà in seguito dell’eventuale riscatto). Dopo Sandro Tonali, dunque, Maldini e Massara stanno per piazzare un altro buon colpo di mercato. Brahim Diaz darà a Stefano Pioli maggiori soluzioni in attacco. L’ex calciatore del Manchester City, infatti, è un trequartista, ma può agire anche sugli esterni, sia a destra che a sinistra. Insomma, un vero e proprio jolly offensivo che l’allenatore emiliano potrà sfruttare in base alle evenienze.

Aggiornato il: 01-09-2020