Intervista del centrocampista rossonero a DAZN: “Il gol contro il Napoli mi ha fatto emozionare”, ha dichiarato Bonaventura.

Un recupero importante. Da quando è tornato, Giacomo Bonaventura, al di là della pesante sconfitta di Bergamo, ha dato un contributo fondamentale al Milan. Il centrocampista rossonero ha rilasciato una intervista a DAZN. Ecco le sue parole: “Un consiglio che ho ricevuto è: vedrai che dopo l’infortunio tornerai più forte di prima. E ora che sono rientrato ho capito che è la verità. Chi mi è stato più vicino? I miei genitori, mia sorella, i miei amici e la mia ragazza”.

Bonaventura Borini

“Ho sempre creduto in me stesso – ha aggiunto Jack – la cosa difficile è la domenica, sul divano, vedere gli altri che giocano. Ho capito di aver recuperato pienamente quando ho ricominciato a giocare con la squadra. Vedevo gli altri che andavano più forti di me, però credevo che sarei rientrato al 100%”. Il gol contro il Napoli è stata una liberazione per l’ex atalantino: “Mi viene in mente il boato di San Siro. C’era tantissima gente allo stadio. Venivamo da un periodo in cui non avevamo fatto bene. Quello è stato un goal importante che mi ha fatto emozionare. Per me è stata una liberazione”.

ultimo aggiornamento: 24-12-2019


Milan, ottimismo per Todibo: il Barcellona apre al prestito

Feste e “like” dopo la batosta di Bergamo: rossoneri nella bufera