Pioli ha escluso Paquetà dai convocati per il match europeo di Dublino. Il ragazzo non rientra più nei piani del club: il Lione è alla finestra.

L’esperienza al Milan di Lucas Paquetà è ormai giunta al capolinea. L’esclusione del brasiliano – per scelta tecnica! – dalla lista dei convocati per il preliminare di Europa League contro lo Shamrock Rovers è un chiaro indizio: il giocatore non rientra più nei piani di Stefano Pioli e della società rossonera, che proverà a cederlo già in questa sessione di mercato.

Milan-Torino Lucas Paqueta Brescia-Milan

La Fiorentina aveva mostrato un certo interesse nei confronti di Paquetà, ma è certamente il Lione il club più accreditato. I francesi sono usciti allo scoperto, ma non hanno ancora presentato una offerta ufficiale al Milan, che spera di ricavare almeno 22-23 milioni di euro (per evitare una minusvalenza) dalla cessione del calciatore classe ’97. L’Olympique ha la necessità di piazzare uno tra Aouar e Reine-Adelaide prima di fiondarsi su Lucas, il quale avrebbe già dato la sua disponibilità a un eventuale trasferimento in Francia.

Sta per concludersi, dunque, l’avventura in rossonero di Paquetà, che non ha mai convinto i vertici di via Aldo Rossi. La bocciatura è stata netta: il brasiliano dovrà provare a rilanciarsi in un altro campionato.

TAG:
calciomercato Lione Lucas Paquetà

ultimo aggiornamento: 17-09-2020


Shamrock Rovers-Milan, ci siamo: è già vietato sbagliare

Milan-Raiola, è cominciato il braccio di ferro per Donnarumma