Le dichiarazioni rilasciate da Boateng al Corriere della Sera: “Da Ibra ho imparato la voglia di vincere anche in allenamento”.

Intervistato dal Corriere della Sera, l’ex rossonero Kevin-Prince Boateng – oggi in forza al Monza di Berlusconi, Galliani e Brocchi – ha parlato del Milan di Pioli. “Sono felicissimo – ha dichiarato – era ora che tornasse l’entusiasmo fra i tifosi. Da troppo si parlava dell’altra squadra di Milano. Ibra ancora decisivo a 39 anni? Non mi stupisce, da lui ho imparato la voglia di vincere anche in allenamento. Non è mai contento, quando a Milanello sbagliava un passaggio, come a rimproverare se stesso urlava ‘Zlataaaann’. Si immagini cosa gridava agli altri”.

Inzaghi Baresi Boateng Kakà Donadoni Shevchenko Fabio Capello Lega Serie A Van Basten Pobega Braida Thiago Silva Matteo Gabbia Milan-Torino Lucas Biglia Braida Inter-Milan Berlusconi Daniel Maldini Musacchio Berlusconi Matías Viña Kobe Bryant Florentino Luis Bennacer Matty Cash Antonee Robinson Caldara Scamacca Becir Omeragic Atalanta-Milan Rebic serginho Paquetà Castrovilli Milan-Sassuolo Caldara Milanello tifosi Milan Ricardo Rodriguez Todibo Xhaka Paquetà maglia Milan Ibrahimovic

Boateng è da sempre in prima linea nella battaglia contro il razzismo: “Nessun bianco – ha affermato il giocatore ghanese – mi ha mai detto di volermi sostenere in questa battaglia. Qualcuno si astiene per paura, altri perché ritengono sia più vantaggioso non esporsi in una vicenda che non li riguarda. Comandano i bianchi: se alzassero la voce loro, saremmo più ascoltati”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sacchi: “Milan primo con merito, gioca bene e diverte”

Anche il Milan su Rudiger: notizia di mercato dall’Inghilterra