Ecco quanto dichiarato da Biasin sul Milan e il rendimento di Pioli sulla panchina rossonera.

Intervenuto con un editoriale su Tuttomercatoweb, il giornalista Fabrizio Biasin ha espresso il proprio punto di vista sul Milan e sul rendimento di Pioli sulla panchina rossonera.

Juventus-Milan gol Rebic
Juventus-Milan gol Rebic

A tal proposito ha affermato: “La Juventus ha giocato male, malissimo, come troppo spesso le è capitato quest’anno. Il Milan, invece, ci ha messo l’organizzazione, quella del suo allenatore, Stefano Pioli, che non sarà “moderno”, non sarà “innovatore”, non avrà chissà quale appeal, ma sa il fatto suo. Domenica ha schierato un Diavolo (quasi) inedito, con un 4-2-3-1 che spesso somigliava a un 4-4-1-1. Così facendo ha annullato le (poche) certezze degli ex campioni d’Italia (Chiesa impalpabile, Ronaldo inesistente). E quindi sì, lo spareggio per la Champions l’ha vinto Pioli (e Maldini che ha creduto in lui), l’ha perso Pirlo (e Agnelli e dirigenti assortiti che hanno pensato bastasse “il nome” per fare l’allenatore)”.

TAG:
Pioli

ultimo aggiornamento: 11-05-2021


Serie A, verso Torino-Milan: la probabile formazione granata

La Gazzetta dello Sport: “Occhio Milan!”