Berlusconi: "Non sono interista. Ma il 6-0 nel derby non l'ho festeggiato"

Berlusconi: “Non sono interista!”

Intervistato dal Corriere della Sera, Silvio Berlusconi ha smentito nuovamente la leggenda che lo dipinge interista.

In vista del big match tra Inter e Milan, il Corriere della Sera ha intervistato l’ex presidente rossonero, Silvio Berlusconi: “Il derby più bello – ha dichiarato – è la doppia combattutissima semifinale di Champions 2003. Eliminammo l’Inter a Milano e poi superammo la Juve nella finale a Manchester”. Nel corso dell’intervista concessa al noto quotidiano, il Cavaliere ha ribadito la sua fede rossonera, smentendo una volta per tutte l’antica leggenda che lo dipinge interista: “L’ho smentita sempre: sono cresciuto milanista, con un papà milanista, in una famiglia di milanisti”.

Andrea Pirlo Musacchio Castillejo Milan-Udinese Theo Hernandez rivera ricardo rodriguez San Siro Milan Milan-Sassuolo Paquetà

Berlusconi, inoltre, ha parlato del celebre derby vinto 6-0, negando di aver festeggiato quel trionfo: “Si giocò di venerdì, alla vigilia delle elezioni politiche. Ero a Roma impegnato nella manifestazione di chiusura della campagna elettorale. Fu una bella prestazione del Milan, fui naturalmente contento della vittoria, ma me ne lamentai con l’allenatore per il risultato eccessivo. Perché nel calcio, una volta messo al sicuro il risultato con ampio margine e avendo in mano la partita, è inutile e ingiusto infierire”. Per quanto riguarda il campione più amato, Silvio non ha dubbi: “Se proprio devo indicarne uno, scelgo Van Basten, simbolo della bellezza del calcio”.

Aggiornato il: 08-02-2020