“Mi aspetto la definitiva consacrazione di Romagnoli e Bastoni, loro sono il futuro della Nazionale”, ha affermato Beppe Bergomi a La Gazzetta dello Sport.

Dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore dell’Inter e della Nazionale italiana, Beppe Bergomi, oggi apprezzato opinionista di Sky Sport, ha parlato del capitano del Milan, Alessio Romagnoli. “Scegliere chi sarà il miglior difensore del prossimo campionato è complicatissimo – ha dichiarato lo “zio” alla rosea – diciamo che io mi aspetto la definitiva consacrazione di Bastoni e Romagnoli”.

Alessio Romagnoli Milan
Nella foto: Alessio Romagnoli

“Scelgo loro due perché sono entrambi mancini, e in Italia centrali mancini naturali ce ne sono pochi. Sono molto bravi nell’impostazione dal basso e hanno grande personalità. Sono il futuro della Nazionale e anche per questo devono sempre dimostrare qualcosa. Romagnoli può ancora fare un nuovo step di crescita nel modo di comandare la difesa – ha aggiunto Bergomi a proposito del difensore rossonero – nell’essere l’uomo decisivo del reparto in un grande club come il Milan. La mia non è una critica, anzi. Ho una stima enorme per Alessandro e Alessio e proprio per questo mi auguro che a fine anno sia uno dei due a conquistare la palma di miglior difensore del campionato”.

TAG:
Alessio Romagnoli Beppe Bergomi

ultimo aggiornamento: 19-09-2020


Milan-Bologna: orario, diretta tv e streaming

Brahim Diaz: “Al Milan per essere determinate e vincere”