I due portoghesi non hanno fatto benissimo fin qui. Dalot e Leao dovranno provare a non far rimpiangere due totem come Theo e Ibra.

Contro il Benevento, prima sfida del 2021 per il Milan, Diogo Dalot e Rafael Leao prenderanno il posto rispettivamente di Theo Hernandez (squalificato per una giornata) e Zlatan Ibrahimovic (infortunato). Un’opportunità importante per i due portoghesi, che, fin qui, non hanno brillato.

Diogo Dalot
Nella foto: Diogo Dalot

Per loro, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, si tratta di una prova di maturità. Il decollo tra i big non è ancora arrivato, ma questo pomeriggio, al “Vigorito”, i due amici e connazionali dovranno assolvere al meglio la funzione di vice nel Milan. Insieme hanno giocato titolari solo nel 2-2 col Genoa, e non fu un granché. Per spingere il Milan capolista oggi servirà altro. Qualcosa che somigli più ai 45 minuti sfavillanti contro lo Sparta Praga in Europa League, quando Diogo Dalot servì a Leao il pallone del raddoppio e poi si mise in proprio segnando il gol del definitivo 3-0.

TAG:
Benevento-Milan Diogo Dalot Milanello Rafael Leao Serie A

ultimo aggiornamento: 03-01-2021


Milan, la rassegna stampa: si riparte da Benevento

Milan, la solita emergenza da affrontare con determinazione