Bakayoko lancia l'ennesimo segnale: ma il ritorno è difficile

Milan, Bakayoko lancia l’ennesimo segnale

Ricordo “social” per Bakayoko, che non ha mai nascosto il suo amore per la maglia rossonera. Ma l’ingaggio e il costo del cartellino sono fuori portata.

“Good memories”. Lo ha scritto Tiemoue Bakayoko su Instagram postando una foto che lo ritrae in compagnia di Alessio Romagnoli. Perché il francese ha solo “bei ricordi” della sua esperienza al Milan. I tifosi lo amavano, così come i compagni. Era un titolare, un pilastro della squadra, nonché uno dei migliori in assoluto. Ma quel costo, quel cartellino, quel riscatto… Alla fine, il centrocampista è stato costretto a tornare al Chelsea, che lo ha poi girato al Monaco. Ma la scintilla con i monegaschi non è mai scattata. Così come non è mai sbocciato l’amore con i Blues, che lo cederebbero volentieri.

Tifosi Milan

Questa potrebbe essere l’estate giusta. Perché spingersi oltre, avvicinandosi troppo alla naturale scadenza del contratto (giugno 2022) potrebbe essere controproducente per la società inglese. Fosse per lui, Bakayoko tornerebbe di corsa al Milan, ma l’ingaggio e il prezzo del suo cartellino, come riporta il quotidiano Tuttosport, rendono molto difficile un suo ritorno a Milanello. Ma le vive del calciomercato sono infinite oltre che imprevedibili. Quindi chissà… Il popolo milanista, ovviamente, si augura di rivedere Tiemoue con quella maglia.

Aggiornato il: 22-06-2020