L’argentino Mateo Musacchio ha avuto qualche problemino negli ultimi giorni, ma dovrebbe farcela. Confermato il tridente offensivo, così come Kessié a centrocampo.

Stefano Pioli dovrebbe confermare la stessa formazione schierata nelle ultime uscite, con una sola (forzata) eccezione: Ricardo Rodriguez al posto dello squalificato Theo Hernandez, quest’ultimo appiedato per una giornata dal Giudice Sportivo dopo l’ammonizione rimediata nella precedente gara di campionato contro il Sassuolo. C’è anche un piccolo dubbio legato alle condizioni di Mateo Musacchio, il quale, negli ultimi giorni, ha avuto qualche problemino, tanto da spingere Pioli a provare sia Caldara che Gabbia.

Calhanoglu Milan Atalanta-Milan

L’argentino, comunque, dovrebbe farcela. Dovrebbe essere lui, dunque, ad affiancare il capitano Alessio Romagnoli al centro della difesa, con Gigio Donnarumma tra i pali e Andrea Conti a completare il quartetto difensivo. In mezzo al campo spazio a Ismael Bennacer, che agirà come sempre in cabina di regia, con Giacomo Bonaventura mezzala di sinistra e Franck Kessié (che dovrebbe spuntarla nuovamente sul collega Rade Krunic) sulla porzione di campo opposta. In attacco, infine, Pioli dovrebbe confermare Piatek, con Calhanoglu e Suso esterni nel tridente. Rafael Leao dovrebbe quindi partire dalla panchina, pronto a entrare nel caso in cui le cose non dovessero andare per il verso giusto.

ultimo aggiornamento: 22-12-2019


Milan, dubbi su Ibra: perché puntare su un 38enne che non ha entusiasmo?

Atalanta-Milan, le formazioni ufficiali: Leao al posto di Piatek