Le parole dell’ex tecnico rossonero, Arrigo Sacchi, in occasione del 120esimo compleanno del Milan.

Dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, in occasione dei 120 anni di storia del club rossonero, Arrigo Sacchi ha parlato del suo Milan e dell’attuale management milanista: “Spero che la nuova società possa riportare il Milan a livelli che gli competono. Confido in Paolo Maldini e Zvone Boban. In bocca al lupo caro e vecchio Milan. Ringrazio i tifosi rossoneri che ci hanno sempre sostenuto e li invito a fare altrettanto ora con questo Milan”.

“Fui fortunato – ha aggiunto l’ex tecnico rossonero – ad entrare in un grande club con un presidente che aveva compreso quanto fosse importante giocare per vincere con un football di dominio e di bellezza. Diceva: “Vincere, convincere e divertire”. Eravamo in completa sintonia. Senza Berlusconi e Galliani mai avrei potuto compiere quello che ho fatto. Non ci potrà mai essere una grande squadra se non c’è un club con grandi intuizioni e competenze. Il club viene prima della squadra come questa viene prima di ogni singolo”.

TAG:
Arrigo Sacchi Paolo Maldini Zvone Boban

ultimo aggiornamento: 14-12-2019


Milan, Mandzukic è il piano B: Juve disponibile a trattare

Milan, strada in salita per Demiral