L’arresto, effettuato dalla GdF, è avvenuto a Lesignano Palmia: Luigi Sartor si trova ora ai domiciliari in attesa del processo.

L’ex giocatore – tra le altre – di Roma e Inter, Luigi Sartor, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza poiché sorpreso a coltivare, insieme a un complice, piantine di cannabis in un casolare abbandonato a Lesignano Palmia, in provincia di Parma.

Sono ben 106 le piante rinvenute dai Finanzieri: l’ex terzino, già coinvolto nello scandalo scommesse nel 2011, si trova ai domiciliari in attesa del processo.

TAG:
Luigi Sartor

ultimo aggiornamento: 16-02-2021


Stella Rossa-Milan, gara a pore chiuse: no del governo serbo

Milan, per la fascia sinistra piace Mathias Olivera