Antonee Robinson-Milan, possibile ritorno di fiamma

Milan, possibile ritorno di fiamma per Antonee Robinson

Il terzino statunitense, Antonee Robinson, ha risolto i problemi al cuore. Ora i guai finanziari del Wigan potrebbero spingerlo lontano dall’Inghilterra. Milan alla finestra.

Ricordate Antonee Robinson? Il Milan lo aveva praticamente preso lo scorso gennaio dal Wigan, ma alcuni problemi di natura fisica – emersi durante le visite che il terzino statunitense aveva svolto a Milano – costrinsero il club rossonero ad annullare l’operazione.

“Mi è stata riscontrata una irregolarità nel battito cardiaco – ha dichiarato lo stesso giocatore classe ’97 nei mesi successivi – Dopo un consulto con lo staff medico del club e specialisti indipendenti, è stato stabilito che necessito di una procedura per risolvere l’irregolarità del ritmo cardiaco, una procedura chiamata ablazione. Grazie per il vostro supporto e spero di tornare in campo il prima possibile”.

Casa Milan
Nella foto: Casa Milan

Dopo il lockdown, Robinson si è ripresentato in grande forma e adesso spera in un ritorno di fiamma del Milan. Ebbene, secondo quanto riportato dal tabloid inglese The Sun, i rossoneri potrebbero tornare alla carica per il giovane esterno, visti anche i problemi economici del Wigan, che potrebbe cedere i pezzi migliori della propria rosa per rimettere in ordine i conti. Il calciatore americano potrebbe rappresentare una valida alternativa al titolare Theo Hernandez.

Aggiornato il: 13-07-2020