L’allenatore del club di Francoforte, Adolf Hütter, ha incontrato Rebic a cena: “Non so quando, ma tornerà. Vediamo cosa succese”, ha dichiarato il coach austriaco.

Ante Rebic può lasciare il Milan già a gennaio. La conferma arriva direttamente dall’Eintracht, club di fatto proprietario del cartellino del giocatore. Il croato, infatti, è approdato a Milanello in prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro. Nell’ambito dello stesso affare, André Silva è passato alla società tedesca con la medesima formula, ma le due operazioni sono comunque slegate. Ecco perché Rebic può tornare in Bundesliga nel corso della prossima finestra invernale del calciomercato senza che il collega portoghese faccia rientro a Milano.

Rebic

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport riporta le dichiarazioni del tecnico dell’Eintracht, Adolf Hütter, il quale ha parlato proprio del possibile ritorno di Ante Rebic. Qualche giorno fa, il mister austriaco ha incontrato il calciatore rossonero a cena in un locale di Francoforte: “Eravamo casualmente nello stesso ristorante – ha dichiarato – ho parlato con lui, è stata una bella chiacchierata. Se torna a gennaio? A Milano è in prestito, sicuramente tornerà, ma non so quando. Vediamo cosa succede”.

Ecco un video con alcune giocate di Ante Rebic:

TAG:
Ante Rebic calciomercato Eintracht Francoforte

ultimo aggiornamento: 19-12-2019


Ecco perché Rebic può lasciare il Milan a gennaio

Milan, Xhaka in pole per il centrocampo. Offerto anche Elneny