Allegri, parla l'agente: "Ipotesi Milan? Una delle tante speculazioni"

Allegri, parla l’agente: “Ipotesi Milan? Una delle tante speculazioni”

Alla fine del campionato ci vuole ancora un bel po’ eppure iniziano già a circolare i primi nomi per i possibili cambi di allenatori, tra cui si attende il ritorno di Massimiliano Allegri.

Dopo la fine del rapporto con la Juventus, Massimiliano Allegri ha preso un anno sabbatico. Numerosi i rumors in merito alla sua prossima panchina, con alcune voci che vorrebbero un suo ritorno sulla panchina rossonera o quella bianconera.

Andrea Pirlo Musacchio Castillejo Milan-Udinese Theo Hernandez rivera ricardo rodriguez San Siro Milan Milan-Sassuolo Paquetà

A mettere a tacere questa voci ci ha pensato il procuratore di Massimiliano Allegri, Giovanni Branchini, che a “La politica nel pallone” su Gr Parlamento ha affermato:

Allegri sta ricaricando le batterie e si prepara a nuove avventure. Dove lo vedremo? È difficile da valutare, sicuramente c’è una predilezione per una soluzione all’estero ma in questo momento non ci sono trattative o accordi e si aspetta la fase calda della stagione per vedere quali club decideranno di cambiare”. Ipotesi Milan? In questo momento è solo una delle tante speculazioni di stampa ma non c’è nulla. Non credo che cambierà allenatore“.

Per quanto riguarda il momento del Manchester City, escluso per due anni dalle coppe, ed un possibile addio di Guardiola ha poi aggiunto: “L’unica ipotesi potrebbe essere un ridimensionamento del club. In un momento di difficoltà non sarà Guardiola a dire ‘me ne vado’, non gli appartiene. Sarebbe diverso se fosse il City a dirgli che sono cambiati i programmi e gli obiettivi, ma non sarà mai lui a porre condizioni al club”.

Aggiornato il: 17-02-2020