Il dirigente danese, Alex Rasmussen, avrà un compito importante: aumentare i ricavi derivanti dalle sponsorizzazioni, stringendo nuovi accordi e rinnovando quelli già in essere.

Un nuovo dirigente per il Milan. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, da una settimana il club rossonero ha un nuovo Global Sponsorship Manager: si tratta di Alex Rasmussen, che arriva dal Copenaghen. A causa dell’emergenza Coronavirus, il danese non ha ancora messo piede nel suo ufficio in via Aldo Rossi, ma sta comunque lavorando in modalità smart working.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

Alex Rasmussen avrà un ruolo tanto importante quanto complicato (soprattutto di questi tempi) all’interno della società milanista: dovrà cercare di incrementare i ricavi derivanti dalle sponsorizzazioni, stringendo nuovi accordi e rinnovando quelli già in essere (come Emirates, ad esempio). Quello delle entrate è un problema che affligge il Milan ormai da anni. L’approdo di Ivan Gazidis, uomo di fiducia del fondo Elliott e braccio destro di Gordon Singer, non ha dato i frutti sperati. Ma l’obiettivo della proprietà non cambia, nonostante le difficoltà riscontrate negli ultimi due anni. Prima di vendere il Milan, l’hedge fund statunitense vuole riportarlo in alto. Ma per farlo sarà fondamentale riuscire ad aumentare i ricavi e l’appeal del club stesso.

TAG:
Alex Rasmussen Ivan Gazidis

ultimo aggiornamento: 08-04-2020


Milan, idea Luis Campos se salta Rangnick

Milan, obiettivo Tonali per il centrocampo