Il procuratore del difensore brasiliano, Paulo Tonietto, ha parlato del futuro del suo assistito: “La Serie A potrebbe essere un’opportunità per Thiago Silva”.

In casa Psg tiene banco il futuro di Thiago Silva. Il difensore ha il contratto in scadenza a giugno, ma non è da escludere che possa proseguire la sua avventura a Parigi. Calciomercato.it ha intervistato il manager dell’ex centrale milanista per fare il punto della situazione.

Rangnick Elliott Ivan Gazidis Milan Allegri
Nella foto: l’a.d. rossonero Ivan Gazidis

“Fino a quando non verrà deciso se la Champions League andrà avanti oppure no – ha affermato l’agente Paulo Tonietto tutto sarà bloccato e non affronteremo altri discorsi. Posso assicurare di non aver avuto alcun contatto col Milan. Ma, nello stesso tempo, se dovesse andar via dal Psgla Serie A potrebbe essere un’opportunità per il futuro“.

Tonietto, dunque, ha smentito le voci secondo cui i vertici di via Aldo Rossi avrebbero contattato Thiago Silva proponendogli di tornare a Milano. Più volte i tifosi hanno invocato sui social l’ingaggio a costo zero del brasiliano, ma con i suoi 35 anni (36 a settembre) mal si sposerebbe con il progetto giovani impostato da Gazidis e dal fondo Elliott. Certo, un po’ di esperienza non guasterebbe, ma Thiago probabilmente chiederebbe uno stipendio fuori dai nuovi parametri del Milan.

TAG:
calciomercato Thiago Silva

ultimo aggiornamento: 14-05-2020


Il Psg pensa a Reina: Areola nell’affare?

Ag. Theo Hernandez: “Tante squadre interessate, ma niente di concreto”