Il manager di Hakan Calhanoglu ha parlato anche del futuro del giocatore turco: “Ha il contratto in scadenza nel 2021, non so cosa succederà”.

Intervistato da Tuttomercatoweb.com, Gordon Stipic, agente di Calhanoglu, ha parlato del suo assistito, grande protagonista nella sfida contro il Lecce. “A mio avviso ieri ha giocato una gara importante. Il modo in cui Hakan si è preparato durante il break per il Coronavirus è stato eccellente. Si è dimostrato un vero professionista, ha ambizioni personali e di squadra importanti. Non sono sorpreso, è solo una piccola parte di quel che vedremo”.

Milan-Torino Brescia-Milan Calhanoglu Milan Atalanta-Milan

“La prestazione di ieri – ha aggiunto il manager del giocatore turco –rispecchia tutta la sua voglia e ambizione. Tutti sanno che il suo contratto è in scadenza nel 2021 e anche che tutto sta iniziando nuovamente adesso: non ho ancora parlato col Milan, io e Hakan abbiamo grandi ambizioni. Il suo obiettivo è giocare in Champions League, non lo nascondo. Ed è certamente tra i motivi di questo ritorno al top, concentrato e carico”.

“Hakan è felice al Milan – ha precisato Gordon Stipic è contento. Quello che so è che è orgoglioso di vestire la 10, sente la fiducia di tutti, in una società così gloriosa e questo è importante. Ovviamente, però, ci sono anche ambizioni individuali. Cosa succederà non lo so, è presto. Abbiamo le nostre ambizioni, è chiaro, ed è giocare in Champions”.

TAG:
Calhanoglu

ultimo aggiornamento: 23-06-2020


Milan, il punto sulle condizioni di Kjaer e Ibra

Bollettino Coronavirus: 238.833 casi totali, 34.675 morti, 184.585 guariti