Secondo il rappresentante di Lucas Biglia, il “play” potrebbe tornare in Argentina: “Deciderà con la sua famiglia”, ha dichiarato l’agente Enzo Montepaone.

Il procuratore di Lucas Biglia, il manager Enzo Montepaone, ha parlato del futuro del centrocampista ai microfoni di Radio La Red: “Non escludo che torni in Argentina – ha dichiarato il rappresentante del giocatore – perché è una decisione che prenderà con la sua famiglia, ma per ora con il Boca e l’Independiente non ci sono stati contatti. Lucas si identifica nell’Argentinos Juniors e all’Independiente non direbbe mai di no. Negoziamo con alcuni club europei. Ha grandi aspettative”.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

L’unica certezza, al momento, è che Lucas Biglia lascerà il Milan al termine della stagione. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, non hanno intenzione di prolungare il contratto dell’esperto playmaker, che estenderà il suo accordo oltre il 30 giugno (“Fino al 2 agosto, poi ci sarà libertà di azione”, ha precisato Enzo Montepaone), ma solo per chiudere il campionato con i rossoneri (così faranno anche Giacomo “Jack” Bonaventura e Zlatan Ibrahimovic). L’esperienza al Milan dell’argentino è stata tutt’altro che positiva. Spesso frenato dagli infortuni, il classe ’86 non è riuscito a imporsi, finendo nel mirino dei tifosi rossoneri. La sua avventura a Milanello è ormai giunta al capolinea.

TAG:
calciomercato Lucas Biglia

ultimo aggiornamento: 10-06-2020


Juve, Chiellini elogia Ibrahimovic: “Lo ammiro tantissimo”

Stipendi e futuro: Gazidis incontra la squadra. E fa una promessa