Galliani: "Finire i campionati è meglio che non giocare più"

Galliani: “Finire i campionati è meglio che non giocare più”

Le parole dell’ex dirigente rossonero, oggi plenipotenziario del Monza, Adriano Galliani: “Giugno prima data utile sembra, ma se così non fosse dovremmo spostare le lancette più in là”.

Dalle colonne del quotidiano Il Giornale, l’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, ha parlato della ripartenza del calcio: “Finire i campionati è infinitamente meglio che non giocare più – ha dichiarato l’ex dirigente del Milan – la prima data utile sembra quella di giugno, ma se così non fosse dovremmo spostare le lancette più in là. Si potrebbe terminare con calma la stagione 2019-20, anche oltre settembre, e ripartire nel 2021 con quella nuova”.

Nicchi Cellino Spadafora San Siro Milan Genoa CONI

“La soluzione – ha aggiunto Adriano Galliani – potrebbe essere quella di dividere la Serie A in due gironi da dieci squadre, con le prime otto o le prime quattro che si sfidano ai play off per lo scudetto, facendo durare la stagione solo cinque mesi. Nel 2022 ci saranno i Mondiali in Qatar da novembre a dicembre, possiamo allinearci tornando poi al classico svolgimento della stagione tra agosto e maggio”. Il calcio italiano, dunque, è alla ricerca di una modalità condivisa che possa permettere ai club di riprendere a giocare nel miglior modo possibile. Ovviamente, al primo posto c’è la salute di tutti, dai giocatori agli allenatori, lo staff e i vari operatori.

Aggiornato il: 20-04-2020