Zlatan Ibrahimovic ha espresso la propria opinione sul caso Donnarumma, dicendosi dispiaciuto per gli sviluppi della situazione.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Zlatan Ibrahimovic ha detto la sua sul caso Donnarumma: “Sono molto dispiaciuto. È cresciuto nel Milan, poteva essere il portiere della squadra per vent’anni, magari venti no perché non è Ibra”. Risata. “Ma è il più forte del mondo. Avrebbe potuto diventare Mister Milan, come Paolo Maldini. Che valore si poteva dare a Maldini? Non c’è una misura. Se Gigio va via o no non lo so. Serve essere in due per ballare il tango. Io gli direi di restare al Milan fino alla fine”.

esultanza Zlatan Ibrahimovic
esultanza Zlatan Ibrahimovic

Ibrahimovic: “L’obiettivo era la Champions, ma ora voglio vincere”

Milan, Brahim Diaz vuole restare: ecco la formula giusta